Logo armata 50 anni png

Social

Newsletter

LUCA INNOCENZI REGALA LA VITTORIA AI BIFOLCHI

Un impeccabile Luca Innocenzi ha regalato alla Corporazione dei Bifolchi la vittoria della Giostra dell'Anello, chiudendo una giornata che Monterubbiano non dimenticherà. Con 2.278 punti il cavaliere dei giallorossi ha surclassato gli avversari, riuscendo anche nell'impresa di tenere a zero i punti di penalità.
“Dietro a tutto questo - ha affermato in apertura la sindaca e presidente dell'Armata di Pentecoste Meri Marziali - ci sono mesi di lavoro, c'è l'associazione ma ci sono anche i cittadini che ci hanno sempre sostenuto, anche nei due anni di stop causato dalla pandemia. Un lavoro impegnativo, che ci ha permesso di riprendere la nostra rievocazione, tra le più antiche delle Marche. E tutti noi sappiamo quanta bellezza c'è dentro la nostra storia e quanta bellezza c'è a Monterubbiano. Questa festa ci ha anche restituito un'altra forma di bellezza: il lavorare insieme, il saper condividere un percorso unitario per il bene del nostro paese. E questo ce lo dobbiamo ricordare ogni giorno, soprattutto pensando alle migliaia di persone che in questi giorni hanno affollato le piazze e le vie di Monterubbiano per assistere a tutti gli eventi della nostra rievocazione storica”.
Durante la Giostra, il vice presidente Fabio Cartacci ha donato alla delegazione della Cavalcata dell'Assunta di Fermo, presente a Monterubbiano, un piatto con lo stemma realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Fermo, per un patto di amicizia che si rinnova ogni anno.
L'edizione 2022 dell'Armata di Pentecoste - Sciò la Pica si chiuderà martedì 7 giugno con i pranzi delle 4 Corporazioni, seguiti dalle ore 16 da baccanali e giochi popolari al Parco San Rocco.


Classifica finale:

 

I Bifolchi / Luca Innocenzi / punti
II Mulattieri / Nicolas Lionetti / 1.940 punti
III Artisti / Mario Cavallari / 1.238 punti
IV Zappaterra / Matteo Peroni / 1.026 punti


Il cavaliere Luca Innocenti di Foligno